Anno cinese 2015

L'anno della Pecora di Legno

 

L’astrologia cinese [Ba Zi] fonda le sue basi sul Tao.

Il Tao è un’armonia di opposti che generano l’essenza e la forma su ogni piano.

 

"Tutto ha dentro di sé entrambi yin e yang

e dalla loro alternante caduta e ascesa nasce la nuova vita".

Lao Tzu

Sentiero di Primavera

Il Tao è l'Unione di Yin e Yang che insieme creano un mutamento costante espresso in 4 direzioni ed un centro.

Yin e yang, si esprimono entrambi attraverso le 5 energie: legno, fuoco, terra, metallo e acqua generando i 10 Steli Celesti .

 

Le energie terrestri sono invece suddivise in ulteriori 12 archetipi, i 12 Rami Terrestri, corrispondenti a quelli comunemente conosciuti come “Segni astrologici cinesi”.

 

La combinazione dei 5 elementi con i 12 Rami terrestri, dà origine a 60 Pilastri. Cicli di 60 Anni del calendario cinese in cui il tempo è percepito come un cerchio senza inizio e senza fine: quando un ciclo finisce, inizia un altro, e così via.

Il calendario cinese è scandito dal moto lunare oltre che solare, 13 noviluni che segnano l’inizio e la fine del ciclo annuale che sorge con le sfumature energetiche dettate dal macro ciclo sessagesimale.

L’inizio del nuovo anno, secondo il calendario cinese è determinato dal secondo Novilunio che segue il Solstizio D’inverno.

Nel 2015 ... l’Inizio nel nuovo anno Cinese è il 19 febbraio 2015 e durerà fino 7 febbraio 2016 .

 

Il 2015 nasce alla luce delle energie terrestri e celesti della Pecora di Legno Yin 未木

 

 

La manifestazione dell’energia Terrestre della Pecora (未’May) è Yin, è il tempo in cui il vigore si incarna e diventa creativo.

La stagione estiva ha appena iniziato la sua fase calante e il caldo è umido, afoso, tutto sembra rallentare e i frutti sono in formazione. Questo è un momento di tranquillità e di quiete dopo tanto fervore, ma è anche un momento di cambiamento e creazione in cui apparentemente tutto sembra fermo mentre il frutto è già cresciuto. La pecora ha un’energia solare ma è il momento in cui si inizia a sentire l’urgenza di ripararsi all’ombra, dissetarsi e proteggersi. Lo yin è appena nato, presto l’aria cambierà.

Il ramo della Pecora accompagna l’estate verso la fine, è un momento connesso al sud-sud ovest, quando il sole inizia la sua fase discendente (dalle 13 alle 15). La sua energia è la terra, il meridiano della milza, governato dall’energia nutriente e ricca della “madre” terra.

 

 

 

 

L’archetipo della Pecora si esprime con il concetto : ”Le cose cominciano ad avere un gusto, i frutti stanno per maturare"

 

 

Nel Tao, a parità di forma, si esprime la stessa sostanza , e questo, nel concetto di micro-macrocosmo, si manifesta sul piano fisico, psichico, universale, spirituale.

 

La pecora simboleggia l'energia creativa della terra fecondata dalla luce solare in pieno vigore.

 

Nel Tao, a parità di forma, si esprime la stessa sostanza , e questo, nel concetto di micro-macrocosmo, si manifesta sul piano fisico, psichico, universale, spirituale. Il cavallo esprime con tutta la sua energia selvaggia l’energia del fuoco.

 

 

Il ramo terrestre della Pecora è in assoluto il più femminile, simbolo di bontà, virtù, utilità.

 

I nativi del segno della Pecora

 

sono protettivi, si potrebbero definire dei buon samaritani; persone virtuose, sincere, tranquille piene di amore e buoni sentimenti. Il carattere archetipico della pecora dona mitezza tanto che queste persone sembrano addirittura timide se non addirittura pavide (ma attenzione a non scambiare la bontà con la debolezza); non riescono a sopraffare le persone con cui vivono e anzi si pongono sempre come collaborative, amano creare e tenere vivi i gruppi di cui fanno parte. (famiglia, equipe di lavoro, associazioni, etc.)

Dietro tutte queste doti apparentemente passive, si nasconde in realtà un animo molto attivo e dinamico che sente il bisogno di creare ed esprimersi. Quando si rifugiano in un atteggiamento di eccessiva autodifesa o passività, queste persone rischiano di divenire introverse, chiuse e pessimiste e questo tipo di comportamenti rappresentano un vero “peccato” perché in antitesi con la natura ricca e viva di cui sono datati.

Sono persone che entrano fortemente in empatia con gli altri e almeno interiormente vivono profondamente con il sentimento della compassione e della comprensione; sanno perdonare, comprendere ed accettare i difetti e i limiti degli altri. Non sopportano dettami rigorosi, l’ingiustizia di certe figure dominanti e autoritarie, sono sempre talmente disponibili verso gli altri che non sopportano l’eccessiva disciplina e neanche le critiche.

 

 

Essendo la Pecora il “ramo terrestre” connesso al trigramma della “madre” terra (in uno dei sistemi di valutazione delle 8 direzioni), queste persone amano molto i bambini e le creature indifese, animali compresi; sono affettuosissimi, amanti e rispettosi della natura, amano le cose semplici e la famiglia. L’ombra dell’archetipo protettivo materno rischia di renderli soffocanti di premure. Il loro umore è variabile (esattamente come accade per le persone nate sotto il segno del cancro) e non sopportano il carico emotivo e le situazioni che le sottopongono a stati di grande pressione mentale o fisica.

 

Sono persone molto legate all’idealismo e al sentimento, per questo non riescono ad essere molto obiettive.

 

Il montone, maschio della Pecora mostra alcune caratteristiche del segno, infatti, dietro una natura docile e sensibile si nasconde un animo pieno di passione e fermezza, anche se non sopporta lo scontro e il combattimento. L’incapacità e la difficoltà a combattere ed attaccare, può portare queste persone a vivere sentimenti collerici sotterranei, che sfogano dietro una forte permalosità; invece di rispondere attraverso l’azione, rispondono in maniera apparentemente flessibile e disponibile, nascondono la loro aggressività dietro silenzi e bronci attraverso i quali sfogano il bisogno di esprimere il proprio disappunto invece di lasciarsi andare ad atteggiamenti aggressivi che non sono affatto affini e naturali alla loro natura più profonda. Alla lunga però dietro questa apparente incapacità di reazione, riescono comunque ad ottenere soddisfazione più di quanto potrebbero ottenere attraverso dispute e scenate.

 

I cinesi considerano la Pecora portatrice di fortuna e abbondanza, come compenso dell’indole pura e di buon cuore.

 

Le persone che sono nate per anno, mese, giorno o orario sotto il segno della pecora, sono molto generose e protettive, non lesinano aiuti sotto qualsiasi forma, pur di poter aiutare sinceramente gli altri; avere un amico o un familiare che ha queste caratteristiche, corrisponde davvero a una fonte di ricchezza e fortuna perché quando ci si rivolge a loro si può star certi di ricevere sempre sostegno, cibo, denaro o qualsiasi cosa possa occorrere. Questa loro generosità, viene contraccambiata con la fortuna di trovare a loro volta persone disponibili ad aiutarle nel proprio sviluppo personale lungo il loro cammino nella vita. Sotto questo segno sono fortunati i matrimoni, le associazioni, le unioni.

 

In un certo senso, anche figurativamente, il segno della pecora si avvicina all’archetipo dell’astrologia occidentale rispondente al l’asse cancro-capricorno; ne esprime il valore fortissimo dell’appartenenza familiare, il senso di protezione, supporto, necessità di struttura e sviluppo, il bisogno di costruire qualcosa, la capacità di rendersi utili come l’archetipo del materno nelle sue varie sfaccettature ed ombre.

 

Sono nati sotto il segno della Pecora, anche se di elemento diverso, i nati nei seguenti anni:

 

 

  • Dal 13/02/1907 al 01/02/1908 - Pecora di Fuoco
  • Dal 01/02/1919 al 19/02/1920 - Pecora di Terra
  • Dal 17/02/1931 al 05/02/1932 - Pecora di Metallo
  • Dal 050/2/1943 al 24/01/1944 - Pecora di Acqua
  • Dal 24/01/1955 al 11/02/1956 - Pecora di Legno ***
  • Dal 09/02/1967 al 29/01/1968 - Pecora di Fuoco
  • Dal 28/01/1979 al 15/02/1980 - Pecora di Terra
  • Dal 15/02/1991 al 03/02/1992 - Pecora di Metallo
  • Dal 01/02/2003 al 22/01/2004 - Pecora d’acqua

 

Attraverso i calcoli dei 4 pilastri del Ba Zi, l’anno sarà favorevole anche a altri nati che per orario, mese o giorno che rientrano negli ambiti energetici corrispondente al ramo della Pecora :

•(le persone nate dalle 13 alle 15 am/pm;

•persone nate tra la seconda decade di luglio e la prima decade di agosto (con leggere variazioni annuali), quindi chi è nato sotto il segno occidentale del cancro nella seconda e terza decade e i leone della prima decade.

ma nell’astrologia cinese è fondamentale anche considerare il tronco (elemento e polarità) sotto il quale in un determinato periodo cadono i rami terrestri.

 

L’ultimo anno in cui c’è stato la pecora di legno è stato il 1955-1956

 

Stelo celeste Yute - Legno Yin

 

L’energia Legno Yin, corrisponde al momento in cui “Il germoglio comincia a crescere”, quindi è un’energia adattabile che ha già preso la via dello sviluppo ed ha ricevuto abbastanza nutrimento per crescere rigogliosa e resistente. Per questo gli viene associato simbolicamente il Bambu’, apparentemente esile e flessibile tanto da piegarsi ad ogni tipo di sollecitazione ma forte e duttile in maniera inaspettata.

 

 

Il legno è sempre portatore di espansione e movimento, quando è giovane e delicato e quindi yin come l’erba o il bambu’, diviene anche nutrimento.

 

 

A questo punto il risultato dell’equazione Pecora di Legno appare abbastanza chiaro, l’elemento legno yin supporta lo sviluppo sotto forma di nutrimento quindi crescita, abbondanza, generosità.

 

 

Pecora di legno

Individui buoni e premurosi, disinvolti e spontanei e sempre solleciti verso gli altri. Sono persone molto sentimentali ed idealiste che vivono con un inconscio bisogno di approvazione e riconoscimento da parte degli altri. L’indole molto ricca si esprime con generosità costante e grandi principi morali. Hanno tendenze fortemente protettive e materne nei confronti delle altre persone, sono dei compagni straordinari in qualsiasi ambito. Sono persone compassionevoli che si prodigano costantemente in buone azioni; poiché non esitano mai a correre in soccorso degli altri non restano mai prive di ricompense, non gli mancheranno mai alcune sicurezze di base tra cui il denaro e riceveranno sempre aiuti finanziari e eredità a sostegno della loro esistenza.

 

Pecora di metallo

Quando la pecora si esprime sotto l’influsso del metallo si rafforzano le ispirazioni. Visto che la terra che è l’elemento del ramo terrestre pecora nutre l’elemento metallo, (il metallo governa la stagione autunnale, il omento in cui si raccolgono i frutti),queste persone sono dotate di grandi gusti artistici e cercano di esprimere la bellezza sotto ogni forma. Estendono il valore terra/materno sotto forma di struttura, quindi la loro casa sarà molto importante e amano prendersene molta cura e renderla bella. Cercano costantemente equilibrio e armonia nella vita quotidiana, ed essendo molto legati alle radici si prodigano meno socialmente ma con massima enfasi verso le persone che ama. Tendono a chiudere troppo gli altri nel loro nido reso ideale limitando eccessivamente la libertà di coloro che li circondano.

 

Pecora di acqua

Questi individui pur mantenendo la natura buona e virtuosa, sono un po’ più sensibili e chiusi e quindi aspirano a circondarsi di persone capaci di prendersi cura di loro; sono bravissimi a organizzare gruppi abili e motivati che possano sostenerli. Tra tutti i nati sotto il segno della pecora, questi sono quelli un po’ più passivi che di conseguenza sanno farsi benvolere da persone sulle quali possono contare. Temono più di tutti i cambiamenti e hanno paura dell’ignoto, e questo è un accento sulla loro delicatezza ma anche una sorta di passività latente.

 

Pecora di Fuoco

Dato che la terra, elemento origine del ramo della pecora è generata dal fuoco, queste persone sono particolarmente coraggiose. Mantenendo alto l’idealismo e la bontà, sanno essere veri e propri eroi, che amano prendersi cura degli altri con grande spirito d’iniziativa e il coraggio di fronteggiare eventuali problemi. Potremmo dire che il carattere della pecora di fuoco somiglia ad un ariete, che si mette al servizio del proprio gruppo come sostegno e baluardo. Sono individui dotati di grande intuito e molti punti di forza, molto energici e apparentemente anche aggressivi che tuttavia li rende marcatamente dotati di fascino e personalità.

 

Pecora di Terra

Persone ottimiste, fiduciose di se stesse e della vita, sempre tranquille e a proprio agio. Hanno forti attaccamenti alla vita familiare e domestica ma sanno anche mantenere un certo grado di indipendenza. Sono particolarmente conservatori e prudenti per quanto riguarda la gestione delle proprie risorse ma non si sacrificano, amano piuttosto godere con spontaneità delle cose. Il loro motto potrebbe essere “prima il dovere e poi il piacere”, ma in entrambi i casi non si risparmieranno. Individui molto responsabili e particolarmente portati a sostenere gli altri, spesso più fattivamente che economicamente.

 

 

 

Ramo terrestre 未 Pecora

 

Come sarà l’anno della Pecora di Legno Yin

 

Il 2015, anno della pecora di legno, segue l’anno molto intenso del cavallo in cui l’energia legno si è spesso trasformata in “combustibile” di un fermento di fuoco forse in alcuni tratti troppo intenso e imprevedibile.

E’ giunto il tempo di un po’ di quiete, come quando dopo il caldo afoso del mezzogiorno di una giornata di solstizio d’estate, si vedono in giro solo le pecore brucare tranquille l’erba. Una sorta di calma dopo un grande impeto.

L’impulso partecipativo e idealista dell’anno del cavallo lascia quindi il posto ad azioni più quiete e allo stesso tempo abbondanti sotto il governo della pecora.

 

 

Sarà un anno in cui si ricercherà la tranquillità e la pace, si aspirerà a ristabilire una sorta di armonia e di collaborazione partecipativa. E’ un anno in cui il fermento può trovare uno sviluppo fattivo e il ritorno di un po’ di pace anche a livello internazionale.

Si potrebbe anche considerarlo come un anno sereno, in cui le persone sentiranno il bisogno di tornare a un sistema partecipativo e sostenibile, il ritorno ai valori semplici ma pieni di contenuto. Potremmo tutti renderci conto che la vera ricchezza che abbiamo come esseri umani è l’accoglienza, la comprensione e il sostegno creativo.

 

Le piccole cose che possono creare le grandi ricchezze. La società e la sostenibilità sotto ogni punto di vista che può divenire il vero cambiamento. Si tornerà ad apprezzare le cose semplici, gli affetti, la famiglia, l’amicizia, le associazioni spontanee tra gli uomini.

I bambini e i giovani resteranno al centro di fatti predominanti durante l’anno, ma la pecora suggerisce che si tratterà di situazioni di sostegno e protezione e questo si estende ai deboli e agli animali. E’ un anno in cui potrà essere possibile tornare ad essere in pace con noi stessi e con i propri cari, un anno di risveglio della creatività e della bellezza in ogni sua forma. Sarà un anno dettato dalla produttività e dall’immaginazione, piccole iniziative che possono sviluppare grandi progetti da viver giornalmente con spontaneità e abbondanza.

 

L’aspetto fortunato della pecora suggerisce una sorta di risveglio rispetto al lungo periodo di crisi, piccoli spiragli, piccole iniziative che con impegno e tranquillità potranno essere tradotte in miglioramenti. Il ritmo dell’anno sarà pacifico e quindi anche un po’ lento. Anno di novità sociali, politiche, movimenti tra gli uomini che con la partecipazione possono sviluppare risultati inaspettati. E’ necessario fare attenzione a non esagerare con le spese.

 

A livello economico su scala internazionale si dovrebbero vedere dei miglioramenti, segnali di distensione macroeconomica.

Potrà essere un anno di riflessione, un momento di pausa prima di nuovi inizi e nuove sfide che avverranno nei prossimi anni.

 

Aspetti ombra

L’ombra di un anno potenzialmente quieto potrebbe essere un eccesso di ottimismo o di accettazione; secondo la teoria delle “nove maledizioni” nel feng shui infatti, l’energia del Sud ovest, che governa il ramo terrestre della pecora trova il suo antagonista nel segno della lepre, governato dall’elemento yin. Il significato di tutto questo è che occorre stare attenti a non disperdere le risorse per eccessiva generosità o mitezza, (il legno controlla la terra). Dare inizio solo ad iniziative vagliate in ogni aspetto, dosare bene forze e risorse.

Bisognerà proteggere e accudire i bambini e i giovani sotto ogni profilo.

 

L’Est non è favorevole. Evitate di fare lavori sul versante est della propria casa ed è anche importante tenere stanze e spazi ad Est sempre in ordine, privandoli di energia stagnante, oggetti accumulati, materiali, etc.

Allo stesso modo, l’Est del mondo potrà essere in qualche modo protagonista negativo dal punto di vista delle risorse internazionali.

L’idealismo potrebbe inoltre sfociare in qualche iniziativa o movimento anche di origine religioso che sarebbe preferibile non alimentare o provocare. L'anno suggerisce di cercare di soffocare con azioni di pace e dialogo, invece che risposte belligeranti e belliche.

 

Attenzione alle articolazioni, i muscoli, la vescica biliare (cistifellea), la milza, ma anche le infezioni, il sangue e gli anticorpi. Evitare la sedentarietà ma senza eccedere.

 

Ogni impulso è necessario nel ciclo infinito del tempo, ma sta a noi uomini comprenderne il senso e la sfida per trasformare creativamente il potenziale in senso evolutivo. Il ramo terrestre della pecora benedice ogni iniziativa creativa, quindi se da una parte sarà fondamentale la quiete, la disponibilità e la pace, non lasciamo che si trasformi in immobilità, passività e lassismo.

 

Le parole d’ordine sono l’abbondanza che viene dalla pace, la sostenibilità, la creatività e l’unità.

 

Anno importante per i nati con valori pecora, soprattutto di legno e fuoco, tra questi le persone nate nel 1955 e quelle nate nel 1967; ottimo periodo anche per i nati nell’ultima decade di luglio e la prima di agosto; tutti potranno fare nuove amicizie, mitigare vecchi contrasti, dare forza a legami affettivi e familiari, dare vita a nuove iniziative lavorative di forma artigianale, sostenibile o sotto forma di collaborazioni e cooperative.

 

I Ching per il 2015

Analizzando le energie dell’anno, attraverso i due sistemi di lettura delle direzioni del Feng Shui, possiamo determinare i trigrammi delle direzioni al fine di formare gli esagrammi degli I-Ching, dando un senso oracolare al 2015.

Direzioni dell’anno dal punto di vista universale, mondiale, internazionale, sociale

 

Nel Cielo Anteriore (sistema con il quale si misurano le energie del mondo universale ed “esterno” all’uomo),

La pecora, segnata sulla direzione Sud Ovest, si esprime nell’energia del trigramma Il vento

Il Legno Yin, segnato sulla direzione Sud Est, si esprime nell’energia del trigramma Il Lago

 

L’unione di questi due trigrammi produce due esagrammi

 

 

28- La preponderanza del grande – Grande eccedere

Pressione, tensione, eccesso, si è superato il limite di sopportazione

 

Spiegazione generale:

La Preponderanza del grande: il grande è eccessivo. «La trave maestra si incurva», perché le due linee estreme sono deboli [morbide] e c'è eccessiva forza nel mezzo. Il Mite e il "gioioso" sono attivi. «Propizio quando c'è un luogo in cui andare; riuscita».

Il tempo della Preponderanza del grande riveste grande importanza.

 

Immagine: L’Albero (il Vento) è sotto: è stato sopraffatto dal Lago e sta affondando; straripamento, limite di sopportazione. Rimanere saldi e tranquilli

 

Sentenza: Senza nutrimento non ci si può muovere. Per questo segue il segno: la Preponderanza del grande..

 

Le linee variabili 1,3,4,6

 

Descrivono la possibilità di qualche calamità o sorpresa a cui si potrebbe non essere pronti. Le linee descrivono tradimenti, nemici, alternanza di allarmismi seguiti da silenzi; si intravede una sorta di limite che viene raggiunto e che alla fine porta a qualche tipo di blocco della situazione divenuta ormai insostenibile.

 

 

61 - La verità interiore - L’intima verità

 

Sincero, centrato e positivo – L’imparzialità e la chiarezza creano fiducia

 

Spiegazione generale:

La Verità interiore. Le linee morbide sono nella parte più interna dell'esagramma, con le linee dure in posizione centrale : il "gioioso" e il Mite. Con la verità si riesce a trasformare il Paese. Il potere della fiducia si estende persino ai pesci e ai maiali «Propizio attraversare il grande fiume», utilizzando un Legno [una barca] cavo [come gli spazi al centro dell'esagramma]. La Verità interiore dà un «propizio oracolo» che è in accordo col cielo.

 

Immagine: Il Vento sopra soffia sul Lago penetrandovi e manifestando l’invisibile. Il Vento è condiscendente, il Lago obbedisce: fiducia. La sincerità interiore penetra anche nei più ottusi.

 

Sentenza: Attraverso la delimitazione le cose vengono rese degne di fiducia. Per questo segue il segno: la Verità interiore.

 

Questi esagrammi sembrano descrivere una situazione di eccessi che culminano in un tempo di necessità di chiarezza. La verità non potrà essere più nascosta e si potrà riprendere un percorso più virtuoso e tranquillo verso un nuovo procedere. .

 

Direzioni dell’anno dal punto di vista personale, individuale, sociale.

 

Nel Cielo posteriore invece, si valuta la vita strutturale dell’uomo, gli aspetti che riguardano tutte le manifestazioni terrene e pratiche della vita di tutti i giorni, le relazioni strette, la carriera, la famiglia, etc.

La pecora, segnata sulla direzione Sud Ovest, si esprime nell’energia del trigramma la terra (madre)

Il Legno Yin, segnato sulla direzione Sud Est, si esprime nell’energia del trigramma il vento

 

L’unione di questi due trigrammi produce due esagrammi

 

46 - L'Ascendere - Crescere verso l'alto

 

Crescere, Spingere verso l'alto, Sorgere - La strada per salire

 

Spiegazione generale: L'Ascendere. Le linee morbide ascendono in accordo col tempo: Mite e "devoto". La linea dura [seconda linea] è centrale e trova corrispondenza [con la quinta linea]; ciò significa «suprema riuscita». «Propizio vedere un grande uomo; non temere»: perché ci sarà buona fortuna.

«Fausto avanzare verso il sud»: la volontà sarà realizzata.

 

Immagine: Il Legno cresce all'interno della Terra: questa è l'immagine dell'Ascendere. Ispirandosi ad essa, il signore segue devotamente la sua virtù, accumulando piccole cose, fino a creare elevatezza e grandezza

 

Sentenza: L'Ascendere. Suprema riuscita. Propizio vedere un grande uomo. Non temere. Fausto avanzare verso il sud.

 

Le linee variabili

La verità permette di trascendere e questo è fausto. La volontà è necessaria come la sincerità; entrambe portano la felicità. Bisognerà fare dei sacrifici ma questi saranno utili e sarà necessario un forte senso di responsabilità; andando per gradi si potrà far chiarezza nelle situazioni torbide e superare il rischio di impoverimento. Non c’è prosperità ma con la volontà si potrà dare inizio a un cambiamento

 

 

20 - La Contemplazione (La Visione)Osservare

 

Osservazione, Prospettiva, Considerazione, Osservare per capire; raccoglimento

 

Spiegazione generale: La Contemplazione. La grande visione sta in alto. "Devoto" e Mite è centrale e corretta e osserva tutto il mondo: questa è la Contemplazione. «Si compie l'abluzione, ma non il rito sacrificale: essere sinceri con alto contegno»: quelli al di sotto contemplano e sono trasformati. Contemplando la divina legge del cielo, le quattro stagioni non cambiano mai la loro successione. Ispirandosi a questa divina legge, i saggi hanno istituito il sistema educativo e ottenuto il consenso del mondo intero..

 

Immagine: Il Vento sopra la Terra soffia e arriva dappertutto: tutto vede e da tutti è visto. Fare una pausa per ponderare con attenzione. Viaggiare per osservare.

 

Sentenza: La Contemplazione. Si compie l'abluzione ma non il rito sacrificale. Essere sinceri con alto contegno.

 

 

 

Tutto il simbolismo della pecora di legno disegna un anno in cui la mitezza potrà essere necessaria e insieme auspicata.

Sul piano internazionale, mondiale e universale il momento di passaggio tra il vecchio e il nuovo anno porterà molto probabilmente novità e fatti inaspettati sul piano economico, politico e sociale e durante l’anno sarà necessario fare ritorno all’essenziale.

 

Sul piano geo-politico ed economico, potrebbe essere l’anno in cui situazioni ormai all’eccesso dovranno necessariamente essere ridimensionate, ci vorrà verità, chiarezza e soprattutto la volontà da parte di tutti per iniziare un nuovo ciclo in cui ci sia più tranquillità e collaborazione per superare un periodo difficile anche attraverso sforzi necessari a superare le difficoltà che potranno dare buoni frutti.

 

Dal punto di vista individuale e personale, gli individui saranno portati a ritrovare il contatto con le cose semplici in una sorta di momento di riflessione su ciò che veramente è necessario per un esistenza tranquilla e soddisfacente. Tutti i tipi di attività associativa e di gruppo sono favorite. Fermarsi per ragionare nuove possibilità, immaginare nuove prospettive di crescita e sviluppo potrebbe essere necessario quanto utile.

 

Se la vera rivoluzione è personale, potrà essere l’anno giusto in cui far sviluppare idee già avviate attraverso un impegno creativo e sostenibile capace di creare armonia e sviluppo da raccogliere successivamente.

 

Rimbocchiamoci le maniche e tiriamo fuori il meglio di noi…

Buon 2015 a tutti

 

Laura ~ Sentiero di Primavera

 

 

Per le consulenze e appuntamenti

contattami all'indirizzo e-mail info@sentierodiprimavera.com

oppure chiamando il numero 389.5842260